Un UFO è un oggetto, una luce, avvistato in cielo o sulla terra, la cui apparenza, traiettoria, movimento, azione, luci e colori non hanno alcuna spiegazione logica, naturale o convenzionale.
    Esso non può essere spiegato nè dai testimoni originali e tantomeno dagli scienziati o esperti in materia che esaminano le prove e cercano di elaborare una identificazione approssimativa e di buon senso
    Un UFO può essere di mille forme e dimensioni. Alcuni non sono altro che deboli punti luminosi che si muovono seguendo delle traiettorie inusuali nel cielo notturno.
    Si tratta delle cosiddette “luci notturne” (nocturnal lights (NL)” e costituiscono in pratica il tipo di UFO più comune. Le luci notturne non sono in realtà molto interessanti in quanto il testimone può percepire poco o niente dei suoi dettagli e, senza dettagli, gli ufologi non possono apprendere nulla di nuovo.
    Gli oggetti distanti, spesso dischi volanti o a forma di piatto avvistati alla luce del giorno sono chiamati “dischi diurni” (Daylight disks (DDs)”. Quando un UFO si avvicina molto al testimone (nel raggio di 150 metri), l’avvistamento prende il nome di “incontro ravvicinato (IR)”. Esistono tre tipi di incontri ravvicinati, cui si fa riferimento con le sigle IR-1, IR-2 e IR-3 (qualche volta si fa riferimento al “rapimento o adduzione” con il termine IR-4). Nel corso di un incontro ravvicinato, il testimone riporta di aver visto un UFO della forma di un piatto, boomerang, sfera, diamante, sigaro, triangolo, o altre forme strane. Hanno in genere delle luci molto brillanti, qualche volta bianche o rosse, altre volte multicolori.
    La velocità riportata di un UFO è estremamente variabile: un UFO può muoversi nel più completo silenzio per molto tempo, poi, improvvisamente alzarsi rumorosamente in volo a grande velocità, di gran lunga più velocemente degli aerei convenzionali. Può muoversi lentamente nel cielo, o esibirsi in incredibili acrobazie, come una virata a gomito a velocità mozzafiato. Non sappiamo cosa muove un UFO o il perchè sia così manovrabile.
    Esistono poche foto indubbiamente autentiche di UFO. Molte cosiddette foto di UFO sono in realtà fenomeni naturali (come ad esempio nubi di forma bizarra o stranamente illuminate) oppure sono il risultato della dispersione della luce nella macchina fotografica o lampi di luce introdotti al momento dello sviluppo della pellicola. Alcune foto sono in realtà dei deliberati “falsi” messi in atto da persone che vogliono far credere di aver visto un UFO, per fama, denaro oppure per promuovere un punto di vista religioso o filosofico. Alcune delle migliori foto di UFO sono state scattate a McMinnville, Oregon, nel 1950; a Rouen, Francia, nel 1954, al largo della costa del Brasile nel 1958 e a Lubbock, Texas, nel 1951. Ci sono anche video di UFO girati nella Hudson Valley di New York, e in Belgio. Queste fotografie sono illustrate in molti libri di UFO disponibili nelle maggiori librerie.
    La terminologia e il sistema di classificazione degli avvistamenti di UFO furono inaugurati dall’astrofisico e ricercatore ufologico J. Allen Hynek, che li suggerì per la prima volta nel suo libro del 1972 The UFO Experience: A Scientific Inquiry. Hynek introdusse i primi tre tipi di incontro; in seguito furono aggiunti da altri due ulteriori sottotipi di incontri ravvicinati, ma queste categorie aggiuntive non sono universalmente accettate dai ricercatori sugli UFO.

    Gli avvistamenti ad oltre 160 metri (500 piedi) di distanza dal testimone sono classificati come “dischi alla luce del giorno” (“Daylight Discs”), “luci notturne” o “resoconti radar/visivi”. Gli avvistamenti entro i 500 piedi all’incirca sono sotto-classificati sotto vari tipi di “incontro ravvicinato”. Hynek e altri[4] hanno sostenuto che per essere tale un incontro ravvicinato deve avvenire entro circa 500 piedi, per ridurre notevolmente o eliminare la possibilità di identificare erroneamente degli aeromobili convenzionali o altri fenomeni noti.

    Categories: Box1, Slider, ufo

    Comments

    Comments are closed.

    Featured Video

    Círculos en los cultivos

    Posted on Jul - 18 - 2014

    0 Comment

    Número áureo

    Posted on Jul - 18 - 2014

    0 Comment

    Unumpentio; elemento 115

    Posted on Jul - 18 - 2014

    0 Comment

    El ovni de Gáldar

    Posted on Jul - 12 - 2014

    0 Comment

    ¿Un ovni sobre Las...

    Posted on Jul - 12 - 2014

    0 Comment

    Crop Circles – Cerchi...

    Posted on Mar - 6 - 2014

    0 Comment

    UFOs fly across the...

    Posted on Ene - 31 - 2014

    0 Comment

    Unumpentio; elemento 115

    Posted on Jul - 18 - 2014

    0 Comment

    Strange sounds from the...

    Posted on Abr - 1 - 2014

    0 Comment

    UNA «CRUZ» EN LA...

    Posted on Ene - 31 - 2014

    0 Comment

    Sponsors